M.I.P.P.

Movimento italiano pittori paesaggisti


 

 

www.dipinticammarata.it

 

 

Katia Aiello

 

 

Katia Aiello, artista catanese , nonostante i suoi studi classici e la Laurea in Giurisprudenza, ha sempre coltivato la sua passione per il disegno e la pittura che, all'inizio, ha espresso dedicandosi alle decorazioni su vetro.
Il destino la porta in Puglia, dove inizia la sua attività lavorativa nella parte più arida e suggestiva di questa regione: il Gargano e precisamente S.Giovanni Rotondo. Qui,dopo un lungo periodo che lei ama definire di "oscurantismo", nel 2000, conosce il suo primo Maestro: Leonardo Tricarico con il quale le si spalanca lo splendido universo dell'olio su tela. Nasce così il suo primo quadro: "Lago d'Autunno" cui seguono altri paesaggi su spunti locali, quali: "I pioppi a Monte Calvo" e "Nostalgia". Ma l'amore per la Sicilia, con la sua luce accecante, i vividi colori, lo splendido mare e i paesaggi mozzafiato che ispirarono il grande Guttuso, presto si affaccia prepotente in : "Tramonto d'Estate" un caldo spaccato della campagna siciliana nella bella stagione.
Nel 2003 torna nella sua amata Catania, da cui mancava da 23 anni, e nel 2006 dopo un silenzio pittorico di tre anni finalmente esprime la sua cocente sicilianità in quello che Lei chiama il quadro della ripresa: "Sicilia".: un cespuglio di fichi d'india assunto quasi a simbolo della Sicilia. Quest'opera da l via a tutta una serie di lavori in cui l'artista cerca di cogliere gli aspetti più belli e suggestiva della sua terra.
Katia Aiello, socia del gruppo artistico-culturale "Opera aperta"; responsabile F.E.B.A.C. per Catania e membro del M.I.P.P. ( Movimento Italiano Pittori Paesaggisti) ,Socia Accademia Arte e Cultura KataCloo', appartenente al Gruppo "ARTISTI PER CATANIA".
- Presenza on-line su www.lasvolta.net sezione Vip
- Presenza on-line su www.artonline.it sezione artcommunitycafè
- E' stata selezionata tra i dodici partecipanti del mese di Dicembre 2006 al Concorso on-line del portale d'arte: www.pitturaedintorni.it
- I° classificato ex equo PREMIO TINDARI TERZO MILLENNIO 2007 per l'opera "Sogno D'Autunno"
- Menzione D'Onore PREMIO “MARILIANUM” VI^edizione 2007 per l'opera "La zolfatara abbandonata"
NOTE ARTISTICHE:
"L'artista Catanese nelle sue opere ha un espressionismo concettuale che scaturisce dalla sua fervida fantasia con particolari emozioni interiori. Nelle sue creazioni si nota un equilibrio cromatico di grande lirismo. La professionalità dell'artista la perfezione raggiunta nella ricerca di un cromatismo di alto valore, consentono di annoverarla nella corrente impressionista."
On.Cav.Pietro Fratantaro (critico d'arte)
Dal 2001 ad oggi ha partecipato a svariate collettive a Catania , Taormina e Messina.

 

 

 

 

 

Paesaggio Siciliano    60 x 80    olio/tela       2008

Se riuscirai a mantenere vivo un ramo verde nel tuo cuore nell'ora dell'oscurità, allora il Signore verrà e manderà un uccello a cantare da quel ramo all'alba del giorno" (proverbio Irlandese)

 

 

 

 

 

 

Le margherite del ricordo   olio /tela  50 x 70   2008

 

Guardando l'Etna   olio/tela  25 x 1,20     2008